Ultimo aggiornamento 16/08/2021 ore 09:30

Tutto quello che c’è da sapere per imbarcarsi sui traghetti, usufruire dei servizi dell’isola, fare escursioni, visitare attrazioni e partecipare agli eventi, le modalità con o senza green pass.

Le nuove regole sul green pass causano qualche confusione in coloro che hanno prenotato le vacanze sull’isola ma niente paura, se credete di non avere ancora capito quali sono le regole questo è l’articolo che abbiamo preparato per voi.

Traghetti da e per l'Isola d'Elba

La domanda che riceviamo più frequentemente dai nostri clienti è se serva o meno il green pass per imbarcarsi sui traghetti per l’Elba. I traghetti per l’Elba di Moby, Toremar, Blunavy e Corsica Ferries non sono traghetti a lunga percorrenza o interregionali quindi non è richiesto il green pass ma soltanto i soliti piccoli e utili accorgimenti che  ormai conosciamo bene, ovvero distanziamento sociale e mascherina. Anche per visitare dall’Isola d’Elba le altre isole dell’Arcipelago con la motonave Aquavision, come l'isola di Pianosa, non è richiesto il green pass.

Hotel, bar e ristoranti 

Per soggiornate negli hotel non è richiesto green pass ai clienti. All’interno dei locali al chiuso delle strutture ricettive che effettuano servizio di ristorante aperto anche al pubblico è richiesto il pass verde soltanto per i clienti che provengono dall’esterno e che non pernottano in hotel. Per bar e ristoranti all’aperto è possibile mangiare o bere senza alcun controllo di green pass che è invece richiesto per tutti i locali al chiuso.

Musei ed eventi culturali

Per le aree museali e gli eventi secondo le disposizioni governative vigenti (DL n. 105 del 23 luglio 2021), dal 6 agosto 2021 è obbligatorio che i visitatori esibiscano il Green Pass. Ciò è richiesto anche per le aree museali e le manifestazioni culturali che si trovano all’aperto (cinema, teatri ed aree archeologiche).

Escursioni e visite guidate

Per le iniziative guidate e le escursioni all’aperto non è invece richiesto di esibire il pass verde durante la partecipazione. Saranno richiesti soltanto distanziamento sociale, mascherina e un numero regolamentato di partecipanti.

Accesso ai musei del Parco Nazionale Arcipelago Toscano

Dal 6 agosto anche il Parco Nazionale si adegua alle disposizioni governative richiedendo il green pass per l’accesso ai seguenti luoghi di visita: Museo delle Scienze e Catacombe a Pianosa, Forte Inglese a Portoferraio e Villa Romana sull’isola di Giannutri.

Che cosa si intende per Green Pass

Il pass verde è una certificazione nata su proposta della commissione europea per facilitare la circolazione nei paesi dell’Unione. E’ un documento digitale o stampabile che contiene un QR code che attesta una delle seguenti condizioni:

  • Prova della vaccinazione; secondo quanto contenuto nell’art. 4 basterà, infatti, una dose di vaccino (validità nove mesi) per ottenere il lascia passare verde
  • Essere guariti, da sei mesi, da infezione da SARS-COV 2.
  • Risultato negativo a un test COVID-19. Validità: 48 ore

Dove fare i tamponi all'Isola d'Elba

I test COVID-19 sono disponibili presso alcune farmacie elbane e presso l’ambulatorio medico Elba Life.

Il nostro impegno contro il Covid 19. Politiche di cancellazione, copertura assicurativa, pulizia e sanificazione

In questo anno di emergenza ci siamo impegnati per andare incontro ai nostri clienti e offrire loro le migliori condizioni di prenotazione. I nostri appartamenti, molti immersi nella natura elbana, sono un luogo sicuro, dove poter vivere la vacanza in tranquillità e rispettando le distanze di sicurezza. Sono ben puliti e sanificati con prodotti certificati e approvati da Oms e Istituto Superiore di Sanità. 

Maggiori informazioni su https://www.dgc.gov.it/web/

Ask for information