Isole di Toscana, Elba e Pianosa: un Capodanno speciale nella natura e nel silenzio

Un Capodanno diverso… via dalla pazza folla? Scopri le proposte del Genio del Bosco: nella natura e nel silenzio delle isole toscane!

Isola di Pianosa – dal 31 dicembre al 2 gennaio

Pianosa: catacombe, ville romane, forti ottocenteschi, diramazioni carcerarie dismesse, il mare di secoli fa. Un’isola dove i segni della presenza dell’uomo sono continui e costanti ma che oggi, dopo la dismissione del carcere, si trova ad essere quasi interamente disabitata. Un territorio unico, raccontato da quello che c’è – un profondissimo silenzio, rotto solo dai rumori della natura – e da quello che non c’è – strade, negozi, traffico e inquinamento luminoso. La cornice naturale di Pianosa è costituita dal paesaggio, dalla vegetazione, dai fossili, dal colore del mare che circonda, divide e unisce, dalle presenze animali nell’acqua, sulla terra e nell’aria.

31 dicembre 2015: Partenza dal porto di Marina di Campo alle ore 09.30 con la motonave Aquavision, arrivo alle ore 10.15 sull’Isola. Sistemazione nel piccolo hotel, il solo presente sull’isola. Pranzo in ristorante. Nel primo pomeriggio partenza per escursione trekking all’interno dell’Isola alla scoperta di Pianosa paradiso incontaminato, accompagnati dalle nostre guide: Pianosa è infatti una riserva naturale integrale, e per visitarla occorre la presenza di una guida ambientale. Al rientro in hotel vi aspetta il cenone di Capodanno, curato dallo chef Alvaro Claudi, interprete d’eccezione della cucina elbana e non solo. Ecco il menù:

Aperitivo con stuzzichini sfiziosi – Antipasto: Capasanta gratinata con code di scampi e asparagi, Fagottino di bresaola e robiola con salsa di rucola e cedro, Nido di patate con stoccafisso mantecato con olio e pinoli- Primi piatti: Vellutata di gamberi e Piselli con crostini al sesamo, Crespelle di fior di ricotta e borraggine con fonduta tartufata – Piatto forte: Filetto di branzino in crosta di pane e mandorle tostate, con salsa bianca all’Ansonica, Flan di cavolfiore, Patate maggiordomo – Frutta fresca e secca di stagione – Dolce a sorpresa – Vini in abbinamento e spumante.

Dopo la mezzanotte, per chi lo desidera, la serata può proseguire: all’interno del ristorante musica e intrattenimenti. Pernottamento in Hotel.

1 gennaio 2016: Dopo la prima colazione, giornata libera. Ci sarà tempo per visitare il piccolo paese, disabitato dal 1998. Il tempo lascia i suoi segni sulle poche case, ma il piccolo porticciolo è un luogo di straordinaria suggestione: il vento sembra portare un ricordo delle voci di chi, qui, ha vissuto, e nella vastità del silenzio si può ascoltare l’eco dei propri pensieri. Una visita merita anche la mostra fotografica “Pianosa com’era”: una piccola, ma suggestiva raccolta di immagini che documentano il passato dell’isola piatta. Se il tempo lo consente, c’è la bella spiaggia in sabbia di Cala Giovanna: una spiaggia selvaggia, senza servizi, dalla quale si contempla, in lontananza, l’Elba. Poche ore di sole su questa spiaggia possono ricordare, a chi l’ha dimenticato, il significato della parola “quiete”.

Dopo il pranzo in ristorante, si potrà trascorrere il pomeriggio partecipando al torneo di burraco organizzato dall’hotel. Cena e pernottamento.

2 gennaio: Dopo la prima colazione, escursione trekking all’interno dell’Isola: visita delle strutture abbandonate dopo la chiusura del carcere di massima sicurezza. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, alle 16.30, imbarco sulla nave.

Pacchetto: a partire da € 270,00/persona.
La quota comprende: pernottamento in hotel; pranzi e cene al ristorante; cenone di Capodanno (bevande incluse).

La quota non comprende:

passaggi marittimi da e per l’Elba – passaggi marittimi da e per Pianosa – servizio guida (10 euro a persona/minimo 15 persone) – bevande ai pasti.

Isola d’Elba – dal 31 dicembre al 3 gennaio

Elba: una piccola- grande isola. Non soltanto sole e spiagge, ma anche una montagna alta 1.000 metri, lunghi sentieri nella macchia, ombreggiati percorsi boscosi, inattesi incontri con i rappresentanti della fauna locale: lepri, cinghiali e mufloni, volatili. Il tutto alla presenza del mare: l’azzurro che che fa da sfondo alle passeggiate, alla tranquillità delle soste, agli scorci mozzafiato, al verde della vegetazione.

31 dicembre 2015: Arrivo a Portoferraio, trasferimento e sistemazione in hotel. La struttura che vi proponiamo è un piccolo e grazioso albergo situato nella zona ovest dell’isola, l’hotel Corallo. Direttamente in albergo sarà organizzato per voi il cenone di Capodanno.

1 gennaio: Dopo la colazione, trasferimento con le vostre auto in località Marciana. Visita al piccolo borgo, che riserverà molte sorprese a coloro che immaginavano l’isola d’Elba solo mare e sole. Percorrendo le sue vie selciate in granito arriveremo alla fortezza che lo proteggeva a monte. Uscendo dalla caratteristica porta castellana percorreremo un bel sentiero di una vallata coltivata a castagno. Qui la vegetazione della macchia mediterranea si mescola singolarmente con quella di orizzonti climatici ben diversi, e sarà facile incontrare l’agrifoglio insieme all’erica arborea o il cisto marino con le molte specie di orchidee spontanee tipicamente appenniniche che vi fioriscono. Dopo un’ora di cammino arriveremo ad un eremo, luogo incantevole. Sempre attraversando un folto castagneto, nel quale fiorisce la rarissima Orchis insularis, arriviamo sotto la cima del Monte Capanne. Spesso qui si vedono piccoli branchi di mufloni al pascolo. Saliremo sulla cima; se la visibilità è buona, da lì, con uno sguardo, domineremo non solo tutta l’Elba, ma le altre isole dell’Arcipelago Toscano e la stessa Corsica, con le sue montagne ancora innevate in primavera.Scendendo dal Capanne prenderemo un sentiero che riporterà a Marciana. In serata rientro in hotel, cena e e pernottamento.

2 gennaio: Dopo colazione, trasferimento con i propri mezzi al paese di san Piero. L’escursione, che seguirà un tracciato ad anello, ci condurrà in un punto straordinariamente panoramico, dal quale si potranno osservare, con el giuste condizioni di visibilità, altre isole dell’Arcipelago e la costa della Corsica. Al ritorno a San Piero, visita al suggestivo museo mineralogico. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3 gennaio: imbarco presso il porto di Portoferraio e partenza dall’Elba.

Pacchetto: a partire da € 250,00/persona.

La quota comprende: pernottamento in hotel; trattamento in mezza pensione e cestino per le escursioni; cenone di Capodanno (bevande incluse).

La quota non comprende:

passaggi marittimi da e per l’Elba – servizio guida (10 euro a persona/minimo 15 persone) – bevande ai pasti.

Articoli correlati

Frühbucherangebot 100 € Rabatt, wenn Sie vor dem 31. Dezember buchen!

Elba ist eine wunderschöne und mehrfarbige Insel: von den verschiedenen grünen der Bäumen und der Mittelmeervegetation, den rötlichen Klippen der Ostküste, bis... Leggi tutto

Offerta del momento

  Speciale giugno! Perchè scegliere giugno per la tua vacanza all’Elba?    …i nostri appartamenti più belli e vicini al mare sono... Leggi tutto

Offerta vacanza lunga

Con noi puoi prenotare una o due settimane di mare e relax,  scegliendo fra una vasta gamma di appartamenti per tutte le... Leggi tutto

Cerca
0 Adulti
0 Bambini
Animali
Cerca

Giugno 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Guests

Compare listings

Compare

Compare experiences

Compare
Impostazioni Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Apri chat
1
Chatta con noi!
Ciao! 👋
Benvenuto nella chat di Appartamenti Isola d'Elba. Apri la chat per scriverci un messaggio su whatsapp, risponderemo il prima possibile!