Elba, le spiagge da Rio Marina a Cavo

Lasciata la spiaggia di Ortano inizia un tratto di costa caratterizzato da ripide scogliere che si addentra sempre più nel comprensorio minerario, ma prima di giungere al borgo di Rio Marina, antico punto di commercializzazione dei minerali di ferro, incontriamo alcune piccole calette dall’atmosfera selvaggia e dai fondali incontaminati. A queste spiagge …

si può accedere prendendo una deviazione prima di giungere in paese, Rio Marina (direzione Strada Panoramica). Una piccola strada costiera, a tratti sterrata, conduce in prossimità dei sentieri da percorrere a piedi che permettono di raggiungere le spiagge.Marina di Gennaro (80 m ghiaia). E’ la prima che incontriamo percorrendo la strada del Porticciolo. Piccola, in ghiaia, incastonata nella scogliera di rocce metamorfiche, fondali turchesi. A poca distanza Luisi d’Angelo (80 m ghiaia) raggiungibile anche dalla scogliera. La costa presenta suggestive formazioni rocciose che si specchiano nel mare e… dopo poco si apre il profilo dalle spiaggia del Porticciolo (150 m ghiaia). Sono tutte e tre poco frequentate, nascoste tra la vegetazione mediterranea e non facilmente raggiungibili via terra. 

Spiaggia della Torre (100 m ghiaia). Rio Marina, adagiato alla fine della valle di Riale, antico porto di commercializzazione del minerale. E’ da qui che inizia il comprensorio minerario situato lungo la costa nord-orientale. Allo sbocco della valle di Riale troviamo una piccola insenatura con un tratto di spiaggia, abbastanza frequentato, proprio a ridosso della Torre Aragonese del ‘500. Servizi: noleggio, bar e ristoranti. Percorrendo la strada provinciale da Rio Marina a Cavo, lungo la costa si aprono scorci panoramici sugli antichi cantieri di escavazione, nell’interno e verso il mare. Incontriamo spiagge molto suggestive, in sabbia nera per la presenza dei microcristalli di ematite e di altri minerali di ferro.

Atmosfera selvaggia, natura forte con le profumatissime essenze mediterranee e gli spettacolari effetti cromatici delle formazioni rocciose che costituiscono le spiagge.

A circa 4 km da Rio Marina incontriamo la deviazione per la spiaggia Topinetti. (300 m sabbia e ghiaia). Servizi: noleggio, bar-ristorante. 

Cala Seregola, (sabbia e ghiaia 350 m) molto ampia di ghiaia e sabbia di color rosso terra. Vi si accede dalla strada mineraria, attraversando le aree e gli impianti un tempo destinati alla lavorazione dei minerali. 

Molto piccola, selvaggia e senza nessun servizio, proprio dietro l’insenatura dopo Cala Seregola, la piccola spiaggetta chiamata anche dai locali del Direttore, per la bella Villa sullo sperone roccioso riservata un tempo ai colletti bianchi delle Direzione Miniere dell’Elba, più propriamente Capo Pero (promontorio omonimo che la protegge dai venti da ovest). Lunga circa 80 m. in sabbia nera è facilmente raggiungibile via mare, mentre via terra è necessario percorrere un sentiero poco praticabile che parte dalla spiaggia di Cala Seregola. 

La spiaggia di Fornacelle (o Cala del Telegrafo), lunga circa 150 m. in ghiaia mista a sabbia. Facilmente raggiungibile in auto, offre tranquillità e un ottimo ristorante. Arriviamo all’estremità orientale dell’isola, il punto più vicino alla terraferma. Siamo a Cavo, piccolo borgo affacciato sul mare, di fronte all’isolotto di Palmaiola e a Piombino. Presenta alcune spiagge estese e ben servite, e altre un po’ più appartate e di grande fascino. La prima che incontriamo prima di giungere in paese è San Bennato (300 m ghiaia). Superato il piccolo centro del paese e il porticciolo turistico inizia la spiaggia del Lungomare (450m sabbia e ghiaia). Sono presenti tutti i servizi e ottimi ristoranti. 

Proseguendo lungomare si può arrivare sull’altro lato della costa, un piccolo parcheggio si affaccia sulla spiaggia di Frugoso o Capo Castello (300 m ghiaia e sabbia). Avvolgente atmosfera naturale: spiaggia e scogli e un piccolo isolotto (dei Topi) di fronte all’arenile. Servizi: noleggio, bar. Sulla destra del parcheggio, attraverso un piccolo sentiero si può raggiungere la costa e la suggestiva insenatura di Cala delle Alghe (50 m sabbia e ghiaia). Purtroppo la piccola spiaggia è quasi scomparsa per discutibili interventi edilizi realizzati a ridosso, ma l’insenatura, nelle giornate “dal vento giusto”, è di una struggente bellezza.

 
 
 
 
 

Articoli correlati

Le spiagge del versante nord-est

Ci troviamo nella zona orientale dell’isola, la parte allungata che guarda la costa toscana. Lasciamo il versante rivolto verso est e ci... Leggi tutto

Le spiagge del versante nord-ovest

La baia di Procchio presenta una lunga spiaggia in sabbia, con un tratto iniziale con scogli e ciotoli. Sono le piccole insenature... Leggi tutto

Le spiagge da Fetovaia a Galenzana

FETOVAIA (250 m sabbia). Ecco… siamo arrivati! Forse la spiaggia più fotografata, senz’altro la più evocativa… del paesaggio, del mare, dell’isola; la... Leggi tutto

Cerca
0 Adulti
0 Bambini
Animali
Cerca

Giugno 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Guests

Compare listings

Compare

Compare experiences

Compare
Impostazioni Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Apri chat
1
Chatta con noi!
Ciao! 👋
Benvenuto nella chat di Appartamenti Isola d'Elba. Apri la chat per scriverci un messaggio su whatsapp, risponderemo il prima possibile!