Miniere di Capoliveri: la galleria del Ginevro

L’idea di Elba evoca quella della luce abbagliante dell’estate: c’è però un luogo buio, fresco e carico di storia che si può visitare durante una vacanza sulla nostra isola. Si tratta della miniera del Ginevro, inserita nel comprensorio minerario di Calamita, …

penisola situata nella zona sud est dell’isola. La penisola di Calamita deve il suo nome alla magnetite di ferro di cui è ricca: il minerale si estraeva già in epoca etrusca e romana, e si estrarrebbe ancora, se le materie prime provenienti da altre parti del mondo non convenissero di più. L’Elba è ancora mappata dalla Repubblica Italiana come una delle riserve nazionali di ferro fra le più importanti. Il minerale si estraeva, storicamente, a cielo aperto, ma dagli anni Sessanta, scoperta una consistente vena sotterranea, si è avviata l’escavazione della galleria del Ginevro, proseguita fino al 1982, data della chiusura della miniera.

E’ possibile camminare a lungo nell’oscurità dei tunnel, indossando gli appositi caschetti e, magari, munendosi di torcia. Nessuna difficoltà di cammino, salvo forse qualche piccola asperità del terreno, e la sicurezza di essere condotti da guide esperte. All’interno, oltre ad osservare tanti fenomeni interessanti dal punto di vista geomorfologico, si potranno incontrare ambienti in cui ancora pulsa la vita dei minatori. Si osserveranno binari e carrelli per il trasporto dei materiali, tavoli dove ci si riuniva per consumare i pasti, mentre gli accompagnatori del gruppo vi faranno rivivere alcuni suggestivi aspetti della vita degli “omini della mina”: che affrontavano la giornata di lavoro portando con sé ciò che, in casa, restava dal giorno prima: un carbone ancora acceso del focolare – il tizzone – per farsi luce lungo la via; e gli avanzi della cena – il convio – spesso assemblati in modo casuale, in base a quello che c’era.

La galleria del Ginevro scende fino a –52 , ma la porzione aperta al pubblico è quella a – 6 metri sotto il livello del mare. Capita che. Straordinariamente, se ne possano visitare anche i livelli inferiori. Per un bel viaggio fotografico in questa parte della miniera vi consigliamo di visitare questa pagina web, dove Marco Stucchi offre il racconto della sua visita fino al livello –52 con una serie di bellissime foto a 360°.

Le foto documentano anche un aspetto particolarmente suggestivo della miniera del Ginevro, e cioè quello costituito dal crollo di parte della volta, durante le attività di escavazione: si sono così creati, a tutti i livelli di scavo, dei balconi artificiali dai quali è possibile vedere il cielo e osservare la diversificazione delle rocce e dei minerali sulle pareti della miniera.

La miniera di Ginevro è un vero campo di prova per il fotografo, che potrà misurarsi con situazioni di luce decisamente impegnative e con scenari straordinariamente vari dal punto di vista cromatico. Per vedere alcune belle foto d’autore, in bianco e nero, e trarre ispirazione per le vostre, visitate questa pagina.

Ma miniera, al Ginevro, non significa solo galleria. All’esterno, potrete ammirare il suggestivo contrasto fra i resti dell’archeologia industriale e i colori della natura. La ruggine degli impianti di carico e frantumazione, delle rotaie… il blu del cielo e del mare… gli ocra della terra… il verde della macchia. E’ selvaggia la natura di questa zona dell’Elba e, ci spiega la guida, questo è stato garantito proprio dall’attività estrattiva: è come se una diversa vocazione, proseguita fino al cuore degli anni Ottanta, avesse in un certo senso collocato queste zone al di fuori delle mete più prepotentemente turistiche. Quello che si respira qui è un tempo sospeso, in cantieri che sembrano essere stati abbandonati da poco tempo, e non da più di trent’anni.

Adesso che la penisola di Calamita si offre alla fruizione turistica, è possibile goderne attraverso numerosi trekking, che ci portano alla scoperta della vita mineraria in tutti i suoi aspetti. Per conoscere alcune proposte, visitate il sito ufficiale delle miniere di Calamita. Una visita merita certamente il Vallone, la zona estrattiva a cielo aperto, dove bambini e ragazzi potranno cimentarsi nell’attività dei piccoli minatori: muniti di picozza, estrarranno campioni di minerali da portare, poi, a casa con sè.

Fra gli aspetti suggestivi di questa zona c’è il tratto di costa, caratterizzato fortemente dalla presenza della miniera. Ne parleremo in un post dedicato. Basti qui dire che c’è una spiaggia, al di sotto del Ginevro, formata dai resti della lavorazione, e caratterizzata pertanto da una straordinaria varietà di pietre, dai colori più diversi. Per raccontarvi la magia delle spiagge di questo tratto costiero abbiamo scritto un post dedicato: se volete potete leggerlo qui.

Fra le iniziative volte a valorizzare la bellezza della galleria del Ginevro c’è il Magnetic Festival: nella suggestiva cornice della miniera vengono organizzati, in luglio, concerti di vari generi musicali, dall’operetta, alla lirica, dalla musica classica al jazz. Un’occasione in più per scoprire il fascino di quest’angolo della nostra isola.

Articoli correlati

la magic princess durante le gite in barca all'Isola d'Elba

Gite in barca all’Isola d’Elba: vi consigliamo le gite da non perdere!

Se state cercando esperienze uniche durante la vostra permanenza all’Isola d’Elba, non potete perdervi l’opportunità di partecipare a una o più gite... Leggi tutto

Elba, isola di albe e tramonti che sorprendono e incantano

“Sapete, è geniale questa cosa che i giorni finiscono. E’ un sistema geniale. I giorni e poi le notti. E di nuovo... Leggi tutto

Il mare d’inverno: la tradizione nel piatto all’Enoteca della Fortezza

Nella parte alta del mai sufficientemente declamato centro storico di Portoferraio si nasconde – credeteci, è proprio il caso di dirlo –... Leggi tutto

Cerca
0 Adulti
0 Bambini
Animali
Cerca

Marzo 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Guests

Compare listings

Compare

Compare experiences

Compare
Impostazioni Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Apri chat
1
Chatta con noi!
Ciao! 👋
Benvenuto nella chat di Appartamenti Isola d'Elba. Apri la chat per scriverci un messaggio su whatsapp, risponderemo il prima possibile!